IRCCS CROB

Esposizione dell'opera "Naufragio (il telefono...potrebbe essere spento o non raggiungibile...)

Pubblicato il 19/07/2019

Ingresso piano terra

quadro

L'Irccs Crob, da sempre impegnato nell'umanizzazione delle cure e aperto all'arte come elemento che contribuisce alla cura dello spirito, espone l'opera artistica Naufragio (il telefono... potrebbe essere spento o non raggiungibile...). L'opera è composta da elementi in legno sagomato con rivestimento tessile e lievi interventi pittorici. L'installazione spazialmente coordinata ha le dimensioni di 3 x 4 metri circa.

L'artista Michele Di Leo ha donato all'Irccs Crob l'opera che rappresenta un approfondimento sul dramma dell'emigrazione quale tragedia che coinvolge l'umanità.

L'iconografia complessiva dell'opera evidenzia lo smembramento di una barca. La dimanica espositiva finale dell'opera, rapportata al versante oncologico, trova analogia con l'impegno degli oncologi, dei ricercatori e di tutto il personale sanitario che quotidianamente combattono per opporsi al male alleviando le sofferenze.

L'opera è fruibile da tutti ed è situata al piano terra vicino l'ingresso principale.

Galleria Immagini