L’IRCCS CROB tra le location del film “Lucania terra sangue e magia” in uscita cinematografica da oggi.

Pubblicato il 02/05/2019

Dopo la distribuzione nelle sale il film sarà proiettato in ospedale per i pazienti dell’Istituto

Ultimo ciak al Crob

Rionero in Vulture 02/05/2019 – L’Irccs Crob è tra le location del film “Lucania terra sangue e magia” prodotto da Fabrique Entertainment, Moliwood Films, Rai Cinema, con il contributo del MiBAC, ed il sostegno di Lucana Film Commission. Le scene ospedaliere della storia che racconta le vicissitudini di Rocco e Lucia, padre e figlia in cammino per la terra lucana, sono state girate nell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Centro di Riferimento Oncologico della Basilicata. Le riprese al Crob sono state effettuate a fine 2017 e l’Istituto, per una giornata, ha messo gratuitamente a disposizione della troupe un intero reparto. Oltre agli ambienti e alla degenza, il contributo dell’Irccs Crob è sia nelle strumentazioni sanitarie che compaiono nella pellicola e nel loro corretto funzionamento, che nella medicazione effettuata all’attore che interpreta il paziente. L’Istituto compare nelle scene d’interno ed è protagonista di due vedute esterne che caratterizzano l’ambientazione. Il connubio tra cinema ed ospedale continuerà anche nel prossimo periodo a beneficio dei pazienti. Infatti, al termine della distribuzione del film nelle sale italiane ci sarà una proiezione all’Irccs Crob dedicata ai pazienti dell’Istituto oncologico. Questa proiezione è resa possibile grazie alla sensibilità di Joe Capalbo, attore e produttore della pellicola, che ha accolto subito con entusiasmo la proposta dell’Istituto di unire il potere catartico del cinema alla cura, per donare qualche ora di “normalità” nella vita ospedaliera. Il film è in uscita da oggi nelle sale cinematografiche, ha vinto tre Grand Jury Remi Award al 52 WorldFest Houston International Film Festival ed è stato presentato al Bif&st-Bari international film festival nella sezione Nuovo cinema italiano.