Arriva la “Settimana della Scienza” all’Irccs Crob per la Notte Europea dei Ricercatori

Pubblicato il 10/09/2019

Dal 22 al 27 settembre tantissimi eventi ed iniziative. Si parte domenica 22 con “Corri con la Ricerca”

img

 

 

    

 

Rionero in Vulture 10/09/2019 – Arriva all’Irccs Crob la “Settimana della Scienza”. Da domenica 22 a venerdì 27 l’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Centro di Riferimento Oncologico della Basilicata sarà il centro di una serie di eventi ed iniziative a sostegno della ricerca scientifica contro il cancro. L’occasione è data dalla partecipazione dell’Istituto alla “Notte Europea dei Ricercatori”, un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea che si svolge l’ultimo venerdì di settembre e coinvolge ogni anno migliaia di istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei. L’obiettivo è di creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante. La “Settimana della Scienza” all’Irccs Crob parte il 22 settembre alle ore 9 in via Nazario Sauro a Rionero in Vulture con “Corri con la Ricerca” la gara podistica amatoriale rivolta a tutte le fasce d’età: dai bambini, ai giovani, ai meno giovani. Tutti possono partecipare seguendo il proprio ritmo. L’importante è esserci. Sono previsti due percorsi, uno di 10 chilometri e una passeggiata di 5. La quota di iscrizione è un libero contributo a sostegno della ricerca. Si prosegue lunedì 23 settembre con “Le emozioni in cura: la favola di Giacomino” un incontro di danza rivolto alle pazienti per supportare la terapia aiutando a sviluppare un’immagine positiva del proprio corpo. Dal 24 al 27 settembre porte aperte ai laboratori di ricerca dell’Irccs Crob. Gli studenti degli ultimi due anni delle scuole secondarie di II grado visiteranno i laboratori di ricerca. Come si allestisce un esperimento? Cosa c’è dietro una ricerca e dentro una cellula? I ricercatori guideranno i ragazzi in percorsi interattivi e risponderanno a domande e curiosità. Il 25 settembre “Scendiamo in campo per le donne” una partita di calcio a 5 tra le donne medici e ricercatori dell’Irccs Crob e la squadra femminile locale per sottolineare l’importanza dell’attività sportiva nella prevenzione delle malattie oncologiche. Il 26 settembre alle ore 11 si terrà in auditorium la santa messa presieduta da Mons. Ciro Fanelli Vescovo della diocesi di Melfi, mentre alle ore 18.30 sarà la volta dello spettacolo di cabaret del trio “La Ricotta” con “Il sorriso aiuta la ricerca”. Durante la settimana, inoltre, sarà possibile partecipare al concorso fotografico “Obiettivo Ricerca”. A concludere la settimana l’appuntamento clou della “Notte dei Ricercatori” con tantissime iniziative aperte al pubblico tra cui: visite guidate; show cooking, canzoni e tanto altro. Il programma completo dei singoli eventi con tutte le informazioni dettagliate per giornata sarà pubblicato nei prossimi giorni sui canali ufficiali dell’Irccs Crob sito web www.crob.it e pagina facebook @irccscrob.

Allegati