Biobanca

La Biobanca dell’IRCCS CROB (IRCCS CROB – Basilicata BioBank) gestisce la raccolta sistematica, lo stoccaggio e la distribuzione di biomateriali e delle informazioni associate.

Il nucleo dell’attività di stoccaggio del materiale biologico è la Sala Criobiologica, progettata e realizzata in maniera da ospitare 10 contenitori criogenici (Tank) alimentati tramite una linea di distribuzione dell’azoto liquido stoccato in un serbatoio presente all’esterno dell’Istituto (Main Tank). Il materiale biologico conservato nella IRCCS CROB – Basilicata BioBank (BBB) è rappresentato da:

  • frammenti di tessuto asportati per via chirurgica e/o bioptica ridondanti ai fini dell’iter diagnostico;
  • cellule e liquidi biologici umani, incluse tutte le frazioni molecolari da essi derivabili.

Il principale obiettivo della IRCCS CROB-BBB è di fornire un servizio che si avvalga di procedure operative validate e supportate da Linee Guida Internazionali in tutte le fasi del percorso di biobancaggio, dal prelievo/stoccaggio alla gestione dei dati associati, sino alla cessione del materiale biologico per scopi di ricerca. Unitamente a questa attività, obiettivo della IRCCS CROB-BBB è anche l’integrazione in una rete di Biobanche al fine di favorire le interazioni tra ricercatori per un proficuo investimento nella ricerca traslazionale. Dal 2014, la IRCCS CROB-BBB è, infatti, partner dalla BBMRI (Biobanking and BioMolecular Resources Research Infrastructure of Italy), il Nodo Nazionale della Infrastruttura di Ricerca Europea delle Biobanche e delle Risorse BioMolecolari.